La stanza chiusa

17,90

Deborah Brizzi

Editore: Mondadori Electa
Collana: Madeleines
Edizione: 1
Anno edizione: 2018
Formato: brossura
Pagine: 453 p.
EAN: 9788891816009

Descrizione

Lasciata momentaneamente la Squadra Volante (o almeno così crede), l’ispettrice Norma Gigli si trova coinvolta in un’indagine serrata e complessa che ci conduce dentro un condominio milanese, la cui proprietaria – Edda Vargas – regge saldamente i destini di tutti i suoi inquilini. Di tutti, tranne uno. Un potente collante salda le storie così diverse dei protagonisti di questo noir: la vendetta. Intorno alla sparizione del medico Antonio Guareschi si dipanano le vicende del condominio e di chi lo abita. Da sempre o solo per caso. Il cuore di Milano è la sua periferia straniarne fanno da cornice alla storia, offrendo insoliti scorci della città: luoghi della meraviglia e del terrore. Cosa si nasconde dietro la tranquilla quotidianità di Guareschi, quale terribile patto lega Edda agli inquilini del condominio di via Marsala, quali inconfessabili segreti vi si celano e, infine, chi ha le chiavi della stanza chiusa da cui provengono inspiegabili grida? Norma Gigli indaga, instancabile e lucida, provando a dare una risposta a tutti i quesiti: si imbatte in storie di droga e di sesso, in efferatezze e delitti, in meschinità e follia, ma questo caso non può non portarla a riflettere anche sul suo ruolo di poliziotta e di donna e sul drammatico tema della violenza di genere. Ed è qui, dove gli abissi umani incontrano e si mescolano con i sentimenti, che l’Autrice spoglia i suoi personaggi e ne svela con precisione chirurgica il reale adagio interiore.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La stanza chiusa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *