Corpo contundente

7,00

Georgette Heyer

Editore: Mondadori
Collana: Il Giallo
Edizione: 1
Anno edizione: 1978
Formato: tascabile
Pagine: 156 p.

Descrizione

Ernest Fletcher è bello, ricco e gradevole. Amici e parenti lo chiamano Ernie, le donne in genere “il caro Ernie”. Tutti lo stimano e gli vogliono bene. Eppure, una sera viene trovato nel suo studio con la testa sfondata. L’agente Glass, che risulta il primo a vedere il cadavere, dichiara di averlo trovato alle 10.05; ma altre persone sono entrate nello studio prima di lui e dalle loro deposizioni risulta che nessuna di loro ha avuto il tempo materiale per commettere il delitto. Neppure un certo signor X, che alcuni hanno visto e nessuno sa chi sia, può avere avuto il tempo di sfondare la testa di Ernie. Se il suo cadavere non fosse la prova palpabile del contrario, ci sarebbe da pensare che Ernest Fletcher non è mai stato ucciso. E’ questa incongruenza che tormenta il sergente Hemingway, finché una nuova vittima, uccisa nello stesso modo, non viene a confermare il primo delitto. La polizia brancola nel buio e le sue indagini non risparmiano nessuno, ma chi ha un movente non avrebbe avuto il tempo e chi potrebbe aver avuto il tempo non ha la forza o il movente…

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Corpo contundente”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *