211–240 di 339 risultati

Sale!

La prima indagine di Montalbano

 8,40  5,00

Andrea Camilleri

Editore: Mondadori
Collana: Oscar Bestsellers
Edizione: 1
Anno edizione:  2005
Formato: brossura
Pagine: 344 p.
EAN: 9788804550204

Sale!

L’ultima notte di Wayne

 17,50  8,75

Michael Koryta

Editore: Kowalski
Edizione: 1
Anno edizione: 2006
Formato: brossura
Pagine: 406 p.
EAN: 9788874966233

Estate Gialla Mondadori 1994

 8,00

Ruth Rendell, Peter Lovesey, Joe Gores, Lawrence Block, Andrew Vachss, Mario Coloretti, Edward D. Hoch, Donald E. Westlake, Steven Saylor, Andrew Klavan, Julian Symons, Doug Allyn, Danila Comastri Montanari, John Lutz, Clark Howard, Patricia Highsmith, Florence V. Mayberry, Robert Bloch, George Baxt, Gianni Materazzo, Robert Barnard, Robert Twohy, Julie Smith, Jeremiah Healy, William Bankier, Donald Olson, Nicholas Blake, Carmen Iarrera, Cornell Woolrich

Editore: Mondadori
Collana: Oscar Bestsellers
Edizione: 1
Anno edizione: 1994
Formato: brossura
Pagine: 432 p.

Viaggio allucinante

 5,00

Isaac Asimov

Collana: Oscar Fantasienza
Edizione: 1 – IX rist.
Anno edizione:  1989
Formato: brossura
Pagine: 222 p.
EAN: 9788804140191

Le mystère de Listerdale

 5,00

Agatha Christie

Editore: Libraire des Champs-Elysees
Collana: La Masque
Edizione: 1
Anno edizione:  1997
Formato: tascabile
Pagine: 256 p.
EAN: 9782702423660

Il paria dei cieli

 7,00

Isaac Asimov

Editore: Mondadori
Collana: Oscar Bestsellers
Edizione: 1
Anno edizione: 1995
Formato: Tascabile
Pagine: 256 p.
EAN: 9788804403005

La ragazza che chiedeva vendetta

 17,90

A Udine un celebre chirurgo estetico viene ritrovato morto, insieme a due delle sue assistenti. Sembra trattarsi di un banale caso di omicidio-suicidio, ma gli investigatori scoprono una pista inquietante: un noto criminale potrebbe aver subito un intervento di plastica facciale e aver assunto una nuova identità. Poco tempo dopo ha inizio una serie di omicidi efferati. Tre uomini vengono assassinati, a breve distanza uno dall’altro, con modalità simili; tre uomini legati da un tragico evento accaduto in passato. Dell’indagine si occupa l’ispettore Raul Cavani, che ben presto sospetta un collegamento tra questi omicidi e quello del chirurgo, e chiede la consulenza del suo ex collega Alex Nero. Chi ha ucciso i tre uomini per compiere la sua vendetta? Un assassino psicopatico è a piede libero, e potrebbe avere il volto di chiunque. Anche della persona apparentemente più insospettabile.

La consistenza delle idee

 13,50

Le idee di Clelia Farris hanno la consistenza degli aculei dei ricci di mare e un sapore, tra l’aspro e l’agrodolce, che si conficca nella mente. Nelle sue storie i personaggi possiedono identità liquide e sfuggenti come Kieser, che vorrebbe diventare se stesso mediante operazioni di “Chirurgia creativa”, oppure Yuliano, l’uomo senza gusto estetico di “Nemico segreto”, e ancora Gabola, impegnato in una lotta contro l’esproprio della collina di Piccolo Tuvu. Con una prosa asciutta e levigata, come le pietre della sua Sardegna, l’autrice ci porta tra le rovine di un futuro funestato dai cambiamenti climatici come in “Un giorno da ricordare” e in una casa-prigione abitata dalla figura enigmatica di una non qualunque “Rebecca”.

Raccolti per la prima volta in un unico volume, questi sette racconti rappresentano il meglio della produzione breve di Clelia Farris.

Indice dei racconti:

  • Nemico segreto
  • Chirurgia creativa
  • Gabola
  • Un giorno da ricordare
  • Buchi
  • La consistenza delle idee
  • Rebecca

Leggi la recensione: https://wp.me/p81wuA-WI

La strada per l’inferno

 21,00

Resi orfani alla nascita da un insensato atto di violenza, i fratelli Clarence ed Elliott sono allevati in un orfanotrofio. Totalmente ignari del mondo esterno, subiscono una nuova tragica esperienza quando vengono sequestrati e presi in ostaggio dal serial killer Earl Sheridan. Questi è uno psicopatico della peggior specie, ma ha l’involontario merito di imprimere una svolta decisiva nella vita dei due ragazzi, trascinandoli con sé, in fuga dalla polizia, attraverso la California e il Texas. Avvolti da una spirale di violenza e lasciando dietro di loro una scia di sangue, i due orfani saranno ben presto costretti a fare scelte che si riveleranno decisive per i loro reciproci rapporti e le loro stesse esistenze.

Fuorché l’onore

 14,90

Estate 1982: lasciati alle spalle i due casi d’inizio estate, il vicequestore Norberto Melis si trova in un pittoresco borgo della Liguria insieme all’agente Lambiase per un congresso organizzato dal ministero degli Interni. Quando tutto finalmente finisce, l’albergo viene invaso da scrittori e funzionari editoriali convenuti per un’importante manifestazione culturale. Che, però, ha inizio con un colpo di pistola. Chi ha ucciso il celebre autore in quella che ha tutta l’aria di una esecuzione? E perché?
Coinvolto giocoforza nel caso, Melis, che per poco non è stato testimone oculare del delitto, si trova così alle prese con un mondo fatto anche di piccole invidie, bassezze, viltà. Ma è proprio tra i colleghi del morto – come tutti i letterati, persone più portate alle parole che ai fatti – che va cercato il colpevole? Davvero le ragioni dell’omicidio stanno in quel groviglio di maldicenze, di competizione ambiziosa e di antipatie che, sotto l’apparente stima reciproca, segna quel piccolo universo chiuso su se stesso? Non starà, invece, nell’ombra del passato la spiegazione di quella morte brutale?

Le cronache di Narnia

 22,00

Clive S. Lewis

Traduttore: C. Belliti F. Dei G. Lippi
Editore: Mondadori
Collana: I Grandi
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 15/09/2008
Pagine: 1168 p., Brossura

Età di lettura: Da 10 anni

La strada

 12,00

Un uomo e un bambino, padre e figlio, senza nome. Spingono un carrello, pieno del poco che è rimasto, lungo una strada americana. La fine del viaggio è invisibile. Circa dieci anni prima il mondo è stato distrutto da un’apocalisse nucleare che lo ha trasformato in un luogo buio, freddo, senza vita, abitato da bande di disperati e predoni. Non c’è storia e non c’è futuro. Mentre i due cercano invano più calore spostandosi verso sud, il padre racconta la propria vita al figlio. Ricorda la moglie (che decise di suicidarsi piuttosto che cadere vittima degli orrori successivi all’olocausto nucleare) e la nascita del bambino, avvenuta proprio durante la guerra. Tutti i loro averi sono nel carrello, il cibo è poco e devono periodicamente avventurarsi tra le macerie a cercare qualcosa da mangiare. Visitano la casa d’infanzia del padre ed esplorano un supermarket abbandonato in cui il figlio beve per la prima volta un lattina di cola. Quando incrociano una carovana di predoni l’uomo è costretto a ucciderne uno che aveva attentato alla vita del bambino. Dopo molte tribolazioni arrivano al mare; ma è ormai una distesa d’acqua grigia, senza neppure l’odore salmastro, e la temperatura non è affatto più mite. Raccolgono qualche oggetto da una nave abbandonata e continuano il viaggio verso sud, verso una salvezza possibile…

Esaurito

Il mago

 14,00

Quentin Coldwater ha diciassette anni, la mente di un genio e troppe inquietudini. Da cui si libera solo immergendosi nel mondo incantato di Fillory, in cui sono ambientati i suoi romanzi preferiti. Un giorno viene scelto dalla prestigiosa università per maghi di Brakebills, che sorge nascosta da un incantesimo sulle rive dell’Hudson. A Brakebills la magia è una cosa seria, e tra lezioni di stregoneria, emozionanti partite a welters, primi amori e nuove amicizie, Quentin ne impara i segreti. Ma la magia ha anche dei lati oscuri e Quentin lo capirà a proprie spese ritrovandosi nella “sua” Fillory, magicamente reale, per scoprire che anche lì, come nel nostro mondo, i colori del bene e del male sono pericolosamente sfumati. Un romanzo fantastico, brulicante di invenzioni e fantasia come nei mondi creati da C.S. Lewis e J.K. Rowling; un universo senza confini che è lo specchio tragico e magnifico della vita.

Esaurito
Esaurito

La vertigine del caso

 16,49

Questo libro raccoglie “L’eleganza matta” e “Vertigini e stravedimenti”, che costituiscono il primo movimento del progetto intitolato “La vertigine del caso”. Attraverso una scrittura che restituisce il vissuto e lo trasfigura, dando forma a una narrazione in bilico tra romanzo, racconto e poesia, la storia segue i due personaggi principali, Mic e Sam, durante un weekend al mare e un breve viaggio a Venezia. Tra cabine spalma-crema simili ad autolavaggi in miniatura, l’amicizia con l’irresistibile signora Adriana, un treno d’epoca fermo sui binari e i suoi passeggeri scomparsi chissà dove, i canali veneziani eccezionalmente aperti ai nuotatori, “La vertigine del caso” si interroga sugli enigmi della natura umana, alla ricerca dei tratti che definiscono la nostra identità.

Esaurito

Orchidee nere. Le inchieste di Nero Wolfe

 9,00

“Orchidee nere” appare per la prima volta, insieme al racconto “Cordialmente invitati a incontrare la morte”, nel 1942. Mentre il mondo è sconvolto dal più grande conflitto armato della storia, Rex Stout decide di dilettare i lettori concedendo al suo detective pigro, grasso ed edonista anche un’altra “nobile” manifestazione oltre al suo inguaribile narcisismo: l’invidia. Una dolorosa, insopprimibile invidia che Nero Wolfe nutre per Lewis Hewitt, il milionario cha ha osato creare, e mostrare all’Esposizione floreale, tre magnifiche orchidee nere: il sogno o, meglio, la chimera di ogni floricoltore che si rispetti. Pur di avere nella sua serra quei fiori preziosi e rari, Wolfe non esita a sfidare l’irruente ispettore Cramer e a mettere nei guai Archie Goodwin, occultando le prove di un delitto, nascondendo testimoni e decidendo persino di rinchiudersi in una camera a gas… In “Cordialmente invitati a incontrare la morte”, invece, è una letale tossina – stufata, ahimè, anche con gustose animelle fresche di maiale – a determinare il triste destino di Bess Huddleston, organizzatrice di eventi, caduta in disgrazia presso i suoi facoltosi clienti. Introduzione di Carlo Lucarelli.

Il sarto di Panama

 10,00

Il Novecento sta per chiudersi e Panama è in subbuglio: 31 dicembre 1999, infatti, il Canale è destinato a tornare sotto la completa sovranità panamense. Questo è l’unico dato certo. Per il resto, nessuno sa cosa succederà: qualcuno vuole fare di Panama la Disneyland dell’America Latina; qualcuno progetta di costruirvi lo zoo più grande del mondo; qualcun altro pensa che anche i Paesi vicini scaveranno i loro canali e per Panama sarà la crisi… Gli interessi in gioco, insomma, sono molti, e non tutti puliti. In questo scenario torbido e complicato si muove Harry Pendei, sarto dalla bravura leggendaria ricercato dagli uomini più potenti del Paese per i quali cuce su misura abiti perfetti. Narcotrafficanti, capi dell’esecutivo, ministri e presidenti: tutti passano dal suo atelier. E mentre prende le misure o prova i capi, Harry finisce per essere il loro confidente. Ecco perché Andrew Osnard, spia inglese, un giorno entra nel suo negozio e lo lega a sé con un ricatto sottile…

Arsenico

 15,90

Harold Monkhouse è un malato cronico e da molti anni convive con la sua gastrite, i disturbi cardiaci e gli alti e bassi di una salute singolarmente precaria. La giovane moglie Barbara, l’affezionata nipote Madeline, il segretario del malato e la servitù di casa sono ormai abituati a questa situazione perciò, quando Harold si spegne nel sonno nella solitudine della sua stanza, il dolore è grande, ma lo stupore è ben poco. Tuttavia, pochi minuti prima del funerale, un sergente di polizia si presenta nella dimora londinese dei Monkhouse annunciando che le esequie dovranno essere rinviate: dietro pressione del fratello di Harold, convinto che il malato non avesse ricevuto le cure adeguate, le autorità hanno deciso di aprire un’inchiesta e di effettuare un’autopsia sul cadavere del defunto. Il risultato delle analisi è sorprendente: Harold non è morto a causa della sua salute malferma, ma per effetto di un grave avvelenamento da arsenico. I sospetti ricadono su tutti i membri della famiglia e sugli amici più intimi, come l’avvocato Rupert Mayfield, amico d’infanzia di Barbara. Sarà proprio Mayfield a invocare l’aiuto del dottor Thorndyke, il celebre investigatore, perché faccia luce sul mistero. Pubblicato nel 1928, “Arsenico” (As a Thief in the Night) è considerato uno dei capolavori di Richard Austin Freeman.

Il delitto alla rovescia

 12,00

New York, anni Trenta. Nella stanza ermeticamente chiusa dall’interno di un grande hotel viene trovato il cadavere di uno sconosciuto. L’uomo, morto con la testa fracassata da un pesante attizzatoio, non può certo essersi suicidato. E non è l’unico enigma da risolvere: sul corpo infatti gli abiti sono infilati alla rovescia, così come sono rovesciati tutti gli elementi dell’arredamento, dai quadri al mobilio… Perché?

Esaurito

C’è un cadavere in biblioteca

 11,50

St Mary Mead, una mattina come tante. Almeno fino a quando il colonnello Bantry e sua moglie Dolly vengono bruscamente svegliati da una cameriera terrorizzata, venuta ad annunciare che, nella biblioteca della villa, è stato trovato il cadavere di una sconosciuta in abito da sera, apparentemente assassinata. Nessuno degli abitanti della casa ha mai conosciuto la vittima, ma allora come spiegare il bizzarro ritrovamento? La polizia, subito interpellata, comincia le indagini, ma ancora una volta sarà la simpatica Miss Marple, con il suo occhio infallibile e la sua lucida capacità di far luce nei più tortuosi meandri dell’animo umano, a risolvere il caso.

Esaurito

I ragni d’oro. Le inchieste di Nero Wolfe

 9,00

Pete Drossos, dodicenne che si guadagna da vivere facendo il lavavetri all’angolo fra la Trentacinquesima e la Nona Avenue, irrompe di buon mattino a casa di Nero Wolfe e racconta che alle sette meno un quarto, al semaforo dove è solito appostarsi, si è fermata una Cadillac targata “Connecticut, Y, Y, nove, quattro, tre, due”, con a bordo un uomo con la faccia da farabutto e una donna con degli orecchini d’oro a forma di ragno. Poco prima che la macchina ripartisse, la donna ha sussurrato qualcosa come una richiesta d’aiuto, mentre l’uomo le premeva addosso quella che doveva essere una pistola. Wolfe non dà eccessivo peso al racconto del ragazzo. Nel giro di qualche giorno, però, gli eventi precipitano. Pete Drossos viene investito e ucciso da un’automobile ritrovata poi sulla Centottantaseiesima. Sotto il telaio della vettura, targata “Connecticut, Y, Y, nove, quattro, tre, due”, la scientifica rinviene un pezzo di stoffa della giacca di un certo Matthew Birch, agente dell’Ufficio Immigrazione, investito e ucciso anche lui ventiquattro ore prima in un vicolo di South Street. Come se non bastasse, la donna che si presenta al cospetto di Wolfe in cerca di aiuto – Laura Fromm, vedova dell’industriale Damon Fromm, erede di una cospicua fortuna e filantropa dell’Associazione per il Soccorso ai Profughi – viene anch’essa ritrovata morta in un sottopassaggio, investita da una vettura. Introduzione di Hans Tuzzi.
Pagine: 191 p., Brossura
EAN: 9788865590478

Milano calibro 9

 11,90

Il volume raccoglie 22 racconti neri di Scerbanenco. Ventidue storie dure, disperate di morti ammazzati e di traffici oscuri, con impreviste pieghe di tenerezza e sconcertanti sussulti d’amore. Ventidue frammenti di vita che parlano dell’atrocità, della miseria, dell’assurdità di questo mondo. È Milano che torna sempre, a Milano si svolgono quasi tutti questi racconti: una città sentina di vizi e misfatti, odiosa e odiata, ma irresistibile.

Suburra

 15,00

Una Roma lunare e sguaiata, scenario di una feroce mattanza. Un Grande Progetto che seppellirà sotto una colata di cemento le sue periferie. Due vecchi nemici, un bandito e un carabiniere, che ingaggiano la loro sfida finale. Intanto, mentre l’Italia affonda, politici, alti prelati e amministratori corrotti sgomitano per partecipare all’orgia perpetua di questo Basso Impero criminale.

«Il Libanese era morto. Tanti altri erano morti, qualcuno era diventato infame, qualcuno si faceva la galera in silenzio, sognando di ricominciare, magari con un lavoretto senza pretese. Il Samurai era ancora là. L’antico nome di battaglia denunciava ormai soltanto sogni abbandonati. Ad affibbiarglielo era stato il Dandi, ma lui aveva cercato di esserne degno. E il potere, quello, era concreto, vivo, reale. Il Samurai era il numero uno».

Pura razza bastarda

 18,50

Milano 1965: una città tranquilla, che pensa all’esordio di Pavarotti alla Scala. Una città abituata alla ligera, impreparata all’arrivo della malavita pesante dal Sud o di bande criminali come quella di Cavallero. Il destino di Sergio Malfatti, poliziotto ed ex partigiano, si legherà sempre più indissolubilmente alla storia d’Italia. Bombe, stragi, terrorismo nero e rosso, golpe, Gladio, P2, servizi deviati e paralleli, corruzione, a cui fa da collante la storia della mafia, la cui evoluzione criminale verrà vista per la prima volta da nord. “Pura razza bastarda” è solo l’inizio di un lungo viaggio, appassionante quanto sconvolgente, che ci porterà fino agli anni Novanta, durante il quale la storia d’Italia verrà ricostruita nei suoi tragici passaggi. Senza sconti per niente e nessuno.

Amnesia

 13,00

In un gelido mattino d’inverno Zoe si sveglia da un incubo e si rende conto di avere il corpo coperto di ferite ed ematomi, tuttavia non ricorda niente di ciò che le è successo. Il marito David sembra sparito senza lasciare traccia e subito dopo una voce contraffatta la minaccia di morte al telefono, se non dirà la verità sull’accaduto della sera precedente. Sconvolta e dolorante, Zoe cercherà con tutte le forze rimaste di venire a capo del mistero che si fa tuttavia sempre più fitto e che la porta a diffidare di chi le sta vicino.

Il Sognatore

 14,50

È il sogno a scegliere il sognatore, e non il contrario: Lazlo Strange ne è sicuro, ma è anche assolutamente certo che il suo sogno sia destinato a non avverarsi mai. Orfano, allevato da monaci austeri che hanno cercato in tutti i modi di estirpare dalla sua mente il germe della fantasia, il piccolo Lazlo sembra destinato a un’esistenza anonima. Eppure il bambino rimane affascinato dai racconti confusi di un monaco anziano, racconti che parlano della città perduta di Pianto, caduta nell’oblio da duecento anni: ma quale evento inimmaginabile e terribile ha cancellato questo luogo mitico dalla memoria del mondo? I segreti della città leggendaria si trasformano per Lazlo in un’ossessione. Una volta diventato bibliotecario, il ragazzo alimenterà la sua sete di conoscenza con le storie contenute nei libri dimenticati della Grande Biblioteca, pur sapendo che il suo sogno più grande, ossia vedere la misteriosa Pianto con i propri occhi, rimarrà irrealizzato. Ma quando un eroe straniero, chiamato il Massacratore degli Dèi, e la sua delegazione di guerrieri si presentano alla biblioteca, per Strange il Sognatore si delinea l’opportunità di vivere un’avventura dalle premesse straordinarie. “Il sognatore”, primo capitolo della nuova duologia di Laini Taylor, già autrice dell’acclamata trilogia “La chimera di Praga”, non fa che confermarne il grande talento narrativo.

Una sirena al Grand Hotel

 9,00

Un’antica leggenda dice che i venti che arrivano da lontano portano sempre qualche sorpresa… ma Toby non si sarebbe mai aspettato di trovare sulla spiaggia una sirena e tutta la sua ingombrante famiglia! I Flot, le sirene più affamate che ci siano, sono in pericolo e devono trovare un posto in cui nascondersi. Che fare? Toby ha un’idea: portarle a casa sua, al Grand Hotel! Basta non farsi scoprire dal perfido direttore…

L’autista di Dio

 12,50

Nel 2013 nella casa dei Gurlitt a Monaco, viene ritrovato parte del favoloso tesoro d’opere d’arte degenerata requisite dai nazisti. Fra queste, c’è una tela di De Chirico e l’unica in grado di autenticare il quadro è la bolognese Alba Naddi, consulente esterna dei carabinieri del nucleo per la tutela del patrimonio culturale. Un giorno uno dei possibili eredi contatta Alba informandola d’aver recentemente trovato un diario in cui vi sono indizi utili per rintracciare i legittimi proprietari. Il diario è destabilizzante, Alba si ritroverà a rischiare la vita a causa di un segreto vecchio di 75 anni e scoprirà la storia del temerario pilota Angelo Tiraboschi, sospettato di traffici illeciti e dell’omicidio di un imprenditore dell’acciaio. Su Tiraboschi investigano congiuntamente l’Ovra e la Gestapo in un gioco di specchi dove nulla è come sembra, dove molte sono le spie e dove la bellezza dell’arte si mischia a quella delle spettacolari automobili che partecipano alla Milla Miglia del 1938. I nodi di quanto accadde in quel lontano 1938 verranno sciolti da Alba nel 2013 ma per farlo sarà necessario addentrarsi nelle viscere del periodo fascista, dove il confine fra giusto e sbagliato è quasi invisibile e tutti hanno qualcosa da nascondere.

 

Uomini e cani

 16,00

Omar Di Monopoli

Editore: Adelphi
Collana: Fabula
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 03/07/2018
Pagine: 192 p., Brossura
EAN: 9788845932847

Juke box. Cento lire tre delitti per Greta e Marlon

 16,00

Erica Arosio,Giorgio Maimone

Editore: TEA
Collana: Narrativa Tea
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 28/06/2018
Pagine: 360 p., Brossura
EAN: 9788850251728

Fidanzati dell’inverno. L’Attraversaspecchi. Vol. 1

 16,00

Christelle Dabos

Traduttore: A. Bracci Testasecca
Editore: E/O
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 18/04/2018
Pagine: 504 p., Brossura
EAN: 9788866329459
Età di lettura: Young Adult